“Genio non muore”


Ogni anno nel mese di ciresar, “Tudor Arghezi” Arti Biblioteca, egli rende omaggio al poeta immortale – Mihai Eminescu, proprio quest’anno a 121 anni da quando il poeta non è più con noi, ma egli rimase poesia, biblioteca ha tenuto una festa sul tema “…Quando morirò, bambino, dalla testa a piangere io non…”. Chi conosce il suo lavoro e coloro che solo ora conoscono l’opera di Eminescu, studenti del primo anno presso l’Istituto Militare “Alexandru cel Bun”, diretto da Signora Ludmila, abbiamo avviato le soglie familiare che ha studiato l’opera Eminescu e che si può trasformare qualcosa di bello e interessante, che è opera di Mihai Eminescu. Attività contro la musica di sottofondo, Eminescu è stato recitato, cantato di inviti: Vlad Pohilă, scrittore che ci ha detto “Mihai Eminescu è la stella polare del popolo romeno”, il poeta Nina Slutu, “Eminescu è un coronamento … è invitatto alla lettura, scrittore e cantante Dragostiţa Bujor abbiamo goduto di un recital di poezia con parole di una canzone da Eminescu interpretazione, il poeta Nicolae Balcescu, interpreta e cant-autore Natalia Croitoru non possono abbiamo giocato alcune canzoni alla chitarra su testi poeta “Patto “,” Lo so a volte nel bel mezzo della notte “, ecc e l’attrice Paulina Zavtoni ci ha fatto sentire più vicino al poeta attraverso considerando la poesia. Anche in questo lavoro è stato presentato il libro “Il tempo ripido”, autore Nina Slutu, recitò a noi le tre poesie che ha dedicato al Mihai Eminescu. Mi si dice d’accordo con Tudor Arghezi “E ‘vero che la letteratura Eminescu territorio desolato su una superficie di trenta piazza dopo di lui”, anzi, il poeta non era, non è, né mai sarà. Opera su un letto, recitare, cantare o quando andremo nella nostra anima e personalità come inviti libreria più sa e figli e nipoti che è stato ed è Eminescu. Io non so come a non voler cantare la poesia Eminescu come la poesia “Desiderio”, “Collina di salto”, “Strano accanto a pioppi”, ecc.

Spedizione Aliona Virlan ” Tudor Arghezi “Arti Biblioteca

Advertisements

3 thoughts on ““Genio non muore”

  1. Amadeo says:

    Mi face piacere che in Chisinau ce una biblioteca che puo scriere anche in ligua italiana. Auguri Voglio vedere anche gli informazioni in questa lingua.
    Siete molto bravi. Auguri

    Like

  2. Amadeo says:

    Grazie mi face piacere di sentirti nuovo, quando vieni a Chisinau puoi entrare ala Biblioteca. Ti aspetiamo con piacere, bacci.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s